agrodolce

L'agrodolce, “Bon aptit” (“buon appetito” in dialetto piemontese), o giardiniera, è un piatto della tradizione recentemente tornato in voga per il suo basso apporto calorico. Ogni estate l'orto fornisce verdure con le tonalità fresche e vivaci di un giardino fiorito che, raccolte a piena maturazione, sono estremamente saporite e profumate: è il momento in cui si preparano le conserve da utilizzare durante l'inverno.

L'agrodolce – che deve il suo nome al gradevole accostamento di due dei cinque gusti fondamentali – è il frutto del lavoro di abili mani che raccolgono, puliscono, tagliano e cuociono queste verdure per mantenere, nei mesi freddi, i colori e i sapori dell'estate. La sua preparazione richiede ore di sapiente lavoro. Può essere consumato con l'aggiunta di uova sode, olive e tonno che ne esaltano il sapore e lo rendono un piatto completo e ricco.

Ingredienti e Valori nutrizionali

Agrodolce di verdure

Ingredienti: (utilizzati 58 g per 100 g di prodotto finito) peperoni, fagiolini, cipolline borettane, sedano, carote, cavolfiore, aceto bianco di vino, zucchero, sale, olio extravergine di oliva, sale, zucchero, pomodoro, succo di pomodoro, correttore di acidità: acido citrico, capperi (2,1%), Basilico (0,8%).

Può contenere tracce di: pesce, latte, uova e noci.

Valori Nutrizionali (Valori medi per 100g di prodotto):

Energia: 316 Kj/ 76 Kcal
Grassi: 4,1 g
- Di cui acidi grassi saturi: 0,6 g
Carboidrati: 7,3 g
- Di cui zuccheri: 6,9 g
Proteine: 1,5 g
Sale: 1,95 g