La saggezza contadina insegna che, nel pollaio, possa esserci un solo gallo: per questo, già ai tempi dell’antica Grecia, era pratica comune quella di castrare i polli maschi. Con l’ulteriore vantaggio che il cappone, castrato in giovane età, mantiene una carne più tenera e prelibata. Reso celebre nella letteratura italiana dal Manzoni ne I Promessi Sposi, quando il protagonista Renzo ne porta quattro vivi in dono all’Azzeccagarbugli, nei secoli si è ritagliato uno spazio, nella cultura agricola, come regalo prestigioso e come piatto succulento.

Fatto bollire, la sua polpa viene staccata dalle ossa e cotta in vaso, sott’olio. A esaltarne il sapore, nella nostra insalata, niente supera il gusto del Tartufo Nero Pregiato del Piemonte, prelibatezza del sottosuolo, ancora oggi frutto del lavoro dei trifolao, accompagnati nella cerca dai fedeli tabui, i cani da tartufo.

La salsa di sedano rapa ammorbidisce delicatamente il piatto e si accosta alla croccantezza e all’acidità del cavolfiore, per un tripudio di sapori unici, ideato dal nostro chef.

Ingredienti e Valori nutrizionali

1. Crema di sedano rapa

Ingredienti: SEDANO RAPA (87%); Burro (LATTE); Acqua; LATTE; Sale.

Valori Nutrizionali (Valori medi per 100g di prodotto):

Energia 337 Kj/ 80 Kcal
Grassi: 7,3 g
- Di cui acidi grassi saturi: 4,6 g
Carboidrati: 0,8 g
- Di cui zuccheri: 0,8 g
Proteine: 2,1 g
Sale: 0,53 g

 

2. Cavolfiori all'agro??